fbpx

Tag: animali domestici


27
Feb 2017
Collare elisabetta: 5 consigli per usarlo senza traumi

  Se hai un cane o un gatto forse hai già dovuto utilizzare il collare elisabetta (o elisabettiano), quello strano strumento, apparentemente di tortura, che si usa dopo gli interventi chirurgici e in generale per evitare che gli animali domestici si lecchino, mordano o graffino ferite o lesioni della pelle. Qui li conosciamo bene perché ovviamente li vendiamo, anche Emma e Punto li hanno utilizzati e in questi giorni ne stiamo avendo di nuovo un’esperienza diretta, perché abbiamo dovuto metterlo a Emma. Niente di grave, si è leccata un graffio e l’ha......

Read More


30
Gen 2017
Le allergie alimentari nel cane

Nel corso della sua vita, il tuo cane potrebbe sviluppare un’allergia a uno o più alimenti, anche se lo hai nutrito sempre con cibo di qualità e anche se fino al giorno prima quel particolare cibo non gli causava nessun problema. Le allergie alimentari sono relativamente frequenti nei cani ed è importante riconoscerle il prima possibile per poterle trattare al meglio. Origine delle allergie alimentari nel cane Le allergie alimentari nel cane, così come nell’uomo, hanno una base genetica, cioè il tuo cane è predisposto a sviluppare una o più allergie. Se effettivamente......

Read More


11
Ott 2016
Cappottino sì o no? La nostra esperienza con Emma

Ogni volta (o quasi) che pubblico su Facebook una foto o un’offerta sui cappottini per cani ricevo qualche critica: poveri cani, che bisogno c’è di maltrattarli così, tutti questi soldi per i cani e ci sono bambini che non hanno da mangiare. Il mio primo istinto è quello di rispondere elencando i motivi per i quali un cane può aver bisogno di un cappottino. Per esempio: se il cane è di taglia piccola, a pelo raso o addirittura senza pelo e vive in un posto freddo se il cane è anziano, malato o......

Read More


14
Apr 2015
Passeggiate primaverili? Attenzione alla processionaria

Cos’è la processionaria La processionaria è un lepidottero che vive come parassita su molte piante, soprattutto pini e querce. Da adulto è una farfalla mentre allo stato larvale ha la forma di un bruco con il corpo ricoperto di folta peluria. Il nome deriva dal fatto che le larve si spostano spesso in fila indiana proprio come una processione. Una volta schiuse le uova, le larve di processionaria trascorrono l’inverno all’interno di cavità nelle cortecce degli alberi, fino a primavera, quando scendono dagli alberi per raggiungere il terreno: è qui, infatti, che......

Read More


17
Feb 2015
La tenia: ecco perché il tuo cane ne fa volentieri a meno!

Tra i più comuni parassiti intestinali del cane troviamo la tenia ma, se potesse parlare, il tuo amico a quattro zampe ti direbbe che ne fa volentieri a meno! In questo post ti spieghiamo perché. Una tenia o tante? Esistono diverse specie di tenie, ma quella più comune nel cane viene appunto indicata come tenia del cane, nome scientifico Dipylidium caninum. Appartiene al Phylum dei Platelminti, cioè dei vermi piatti; infatti, ha la caratteristica forma di un nastro che può arrivare alla lunghezza di 50-60 cm. Può infestare non solo i cani,......

Read More


0

Your Cart