san valentino il regalo più grande che puoi fare (e farti) non ha prezzo

Domani è San Valentino, forse andrai a cena in un bel posto, comprerai fiori o ne riceverai, passerai una bella serata. Sai a cosa probabilmente non penserai? Ai profilattici.

Sì, davvero, perché ho scoperto che il preservativo è diventato fuori moda (cito letteralmente dai giornali) e che 4 persone su 10 non lo usano mai, neanche all’inizio di una relazione o durante rapporti occasionali.

Fuori moda, che poi è solo un altro modo per dire scomodi, troppo costosi, imbarazzanti, mi vergogno di comprarli.

Sappi allora che per questi motivi stai correndo il serio rischio di contrarre o trasmettere cose simpatiche tipo HIV, clamidia, epatiti, candida, gonorrea, sifilidetricomoniasi. È davvero questo che vuoi?

Il primo dicembre era la giornata mondiale per la lotta all’AIDS. Ne ho approfittato per leggere un po’ di statistiche aggiornate, non solo sull’HIV ma anche sulle altre infezioni a trasmissione sessuale.*

E sai che ho capito? Che non siamo per niente intelligenti. Perché se lo fossimo non ci limiteremmo a un giorno all’anno per parlare di una cosa che ci riguarda così da vicino. E non rinunceremmo con tanta leggerezza a usare uno strumento tanto semplice ed economico quanto efficace nella prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale.

So già cosa stai pensando: eh, ma io faccio attenzione. Questo mi fa piacere, perché vuol dire che sai che molte infezioni a trasmissione sessuale possono essere completamente asintomatiche anche per tanto tempo. Il che significa che una persona infetta, ma non malata, può trasmettere l’infezione, ma non può essere distinta in nessun modo da una persona sana.

A meno che non faccia un test, ovvio, ma ho idea che l’atmosfera di San Valentino ne risentirebbe. Perciò, se vuoi goderti la serata, ti suggerisco un modo semplice, anche se un po’ fuori moda (!): passa a comprare una confezione di preservativi.

Se poi vorrai fare un gesto d’amore verso te stesso e chi ami, nei prossimi giorni fai il test HIV: ora è disponibile anche qui in parafarmacia, lo acquisti (costa 24 euro), lo porti a casa e lo fai in modo semplice, veloce (ci vogliono 15 minuti) e in totale privacy.

Prima di salutarci, ho un regalo di San Valentino per te: fino a domenica 19 febbraio, se acquisti qui in parafarmacia o al distributore automatico (ricorda di conservare la ricevuta!) due confezioni di preservativi, riceverai subito un buono sconto da 5 euro da spendere la settimana successiva per acquistare quello che vuoi. Magari un regalo di San Valentino per te!

Link utili:

*Dal 1981 l’AIDS ha ucciso oltre 25 milioni di persone. In tutto il mondo vivono con il virus HIV circa 36,7 milioni di persone e in Italia nel solo 2015 ci sono state 3.444 nuove diagnosi di infezione da HIV (puoi trovare questi e altri dati sul sito del Ministero della Salute).

In tutta Europa, una persona sieropositiva su 7 non sa di esserlo.

Più in generale, le infezioni a trasmissione sessuale (IST) sono in aumento, soprattutto tra i giovani e soprattutto a causa della cattiva informazione.

Cosa ancora più importante – e preoccupante – è che in alcuni casi (clamidia, sifilide e gonorrea soprattutto) sono in aumento anche i fenomeni di antibiotico resistenza di questi patogeni. Che significa? Che sempre più spesso gli antibiotici che si usano per curare queste malattie non sono più efficaci, perché i microrganismi imparano a difendersi dai farmaci.

San Valentino: il regalo più grande che puoi fare (e farti) non ha prezzo
Tag:                 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: