pulizie nel beauty case quando sostituire i cosmetici

Avvertenza: questo sarà un un post tipicamente femminile, con tutti gli altri ci leggiamo la prossima settimana!

Si avvicinano le pulizie di primavera e, sicuramente, passerai anche dall’armadietto dei medicinali per sistemare, buttare via, controllare. E il beauty case? Mica vorrai dimenticarlo!

Come i farmaci, i cosmetici hanno una loro data limite di utilizzo che va rispettata, per evitare di mettersi in faccia cose poco sicure: aria, luce, calore, microorganismi entrano in contatto con i cosmetici e con gli strumenti che usiamo per applicarli e possono crearci problemi.

A volte è indicata proprio una data precisa, normalmente quando la preparazione contiene pochi conservanti. Come per i medicinali, anche in questo caso la data indicata si riferisce alla confezione integra. Una volta aperta la confezione, vale il simbolino del barattolino con un numero, tipo questo:

scadenza cosmetici simbolo

che significa che la validità del preparato è garantita entro 6 mesi dall’apertura (in genere le fasce temporali sono 6, 12 o 18 mesi).

A volte il simbolino non c’è, oppure era sulla confezione esterna che abbiamo buttato via, o ancora stiamo parlando di uno strumento (spugnette, pennelli e simili) e non di un cosmetico. Come ci si deve regolare? In questa infografica tratta da All You puoi avere a portata di mano uno strumento utile e pratico per le tue pulizie di primavera! Parti subito? Buon lavoro allora!

Se invece intanto vuoi sapere perché ti conviene eliminare dopo qualche tempo questi oggetti, continua a leggere dopo l’infografica!

quando buttare via i cosmetici infograficaSpugnette: almeno una volta al mese

E questo se sei bravissima e le lavi e metti ad asciugare dopo ogni uso, altrimenti vanno cambiate anche più spesso. Le spugne, soprattutto se umide e/o con residui di trucco, diventano ricettacolo di batteri. Non solo: i residui di trucco possono degradarsi e provocare irritazioni.

Mascara: ogni 3 mesi

Il tubetto del mascara è buio e nero, ma i batteri lo amano tantissimo: proteggi i tuoi occhi da irritazioni e congiuntiviti, cambia il mascara almeno 4 volte all’anno. Un altro paio di suggerimenti:

  • non condividere il mascara con amiche-mamma-figlia: a ognuna il suo!
  • non muovere lo spazzolino in verticale all’interno del tubetto per prelevare prodotto: in questo modo fai entrare aria (che tra l’altro secca il mascara più in fretta). Meglio far aderire lo spazzolino alle pareti.

Matite occhi, eye liner e simili: 1 o 2 volte l’anno

Per lo stesso motivo del mascara. Le matite meno soffici durano un po’ di più, quelle morbide e gli eye liner meno. Dopo un anno, però, tutte via!

Lip gloss: 1 o 2 volte l’anno

Ormai l’hai capito: è sempre colpa dei batteri! I lip gloss che resistono di più, fino a 1 anno, sono quelli senza pennellino, che si applicano direttamente dal tubetto o con un pennellino a parte. Quelli con l’applicatore incorporato si rovinano prima.

Fondotinta: 1 volta l’anno

Se applichi il fondotinta con una spugnetta pulita, o se usi quelli fluidi in tubetto o ancora meglio, quelli nel flaconcini airless, la contaminazione batterica non sarà preoccupante e potrai usarlo tranquillamente per un anno. Conserva però sempre il flacone in un luogo asciutto e lontano da luce diretta e fonti di calore. Intorno a un anno dall’apertura, attenzione anche alle variazioni di colore e consistenza.

Rossetto: 1 volta l’anno

Non ti ricordi di preciso quando l’hai acquistato? Occhio all’uniformità: se una parte della superficie si indurisce o se si separano delle goccioline, è ora!

Smalto: 1 volta l’anno

Dopo questo tempo, alcune delle sostanze contenute nello smalto possono iniziare a degradarsi, facendo cambiare il colore e rendendo l’applicazione meno uniforme e stabile.

Correttore: 1 volta ogni 12-18 mesi

Quello in vasetto va sostituito più spesso se lo applichi con le dita o con una spugnetta non perfettamente pulita. I correttori a matita o in tubo resistono un po’ di più, ma mai oltre i 18 mesi.

Ombretti e blush: 1 volta l’anno le creme, 1 volta ogni 2 anni le polveri

Fai più attenzione agli ombretti, perché la zona degli occhi è più delicata e suscettibile di irritazioni e infezioni.

Pennelli: 1 volta ogni 1-5 anni

Tutta questa differenza? Sì, perché in gran parte dipende da te: se scegli pennelli di buona qualità e li lavi almeno una volta a settimana, possono durare anche a lungo.

Pulizie nel beauty case: quando sostituire i cosmetici? [infografica]
Tag:             

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: