cappottiniOgni volta (o quasi) che pubblico su Facebook una foto o un’offerta sui cappottini per cani ricevo qualche critica: poveri cani, che bisogno c’è di maltrattarli così, tutti questi soldi per i cani e ci sono bambini che non hanno da mangiare.

Il mio primo istinto è quello di rispondere elencando i motivi per i quali un cane può aver bisogno di un cappottino. Per esempio:

  • se il cane è di taglia piccola, a pelo raso o addirittura senza pelo e vive in un posto freddo
  • se il cane è anziano, malato o convalescente
  • se il cane appartiene a una razza selezionata dalla natura o dall’uomo per vivere in climi caldi
  • se è un cucciolo
  • se  vive sempre in casa e quindi durante la stagione fredda non sviluppa un adeguato sottopelo.

Oggi invece ti voglio raccontare una storia, quella di Emma, uno dei miei due cani: Emma è una cagnolina giovane e sanissima, ma prende freddo facilmente.

Questo perché è a pelo raso e il suo sottopelo è praticamente inesistente, dato che vive sempre in casa. In più, è di taglia piccola, quindi se la temperatura è bassa fa fatica a conservare il calore corporeo. Quando può correre libera il problema non si pone, perché correndo si riscalda, ma quando deve stare al guinzaglio non riesce a scaldarsi nello stesso modo.

Qui in Valnerina il freddo arriva presto e in questi giorni di inizio autunno, quando usciamo per la prima passeggiata della mattina, non è raro che ci siano soli 4 o 5 gradiRisultato? Emma trema! 

Eppure chi penserebbe di mettere il cappotto a un cane a settembre? Nessuno! E infatti io non ci ho pensato, col risultato che Emma si è già beccata la prima tosse e il primo mal di gola della stagione. Dopo averla curata abbiamo convenuto che, a costo di sembrare ridicole, Emma avrebbe inaugurato la stagione della moda canina di Borgo Cerreto ed eccola qui in tutto il suo splendore:

emma cappottino
Non ci crederai, ma questa è la migliore di millemila foto. Decisamente Emma non ama le luci della ribalta!

Tutto questo per dire che è vero, il cappotto per il cane a volte è un di più. Altre volte però il cappottino è un’esigenza e, se alcuni modelli possono essere stravaganti al limite del ridicolo, questo altro non è che uno sfizio dell’umano, perché il cane non se ne cura affatto!

Se ti sembra imbarazzato quando gli infili il maglioncino, sappi che in realtà è solo a disagio perché non capisce cosa gli stia succedendo. Il che però a mio modo di vedere è un falso problema per almeno due motivi:

  1. non è la prima volta che gli succede e probabilmente non sarà l’ultima: forse hai dimenticato i primi tentativi con il guinzaglio, oppure quella volta che ha dovuto portare il collare elisabettiano. Si abituerà, dagli tempo;
  2. in ogni caso il disagio è preferibile al danno che provocherebbe il freddo: preferisco che Emma mi detesti per cinque minuti al giorno perché le infilo quello che considera uno strumento di tortura, pur di risparmiarle un mal di gola!

Infine, la questione del prezzo: sì, gli accessori per animali di buona qualità e fattura costano, ma non è obbligatorio acquistarli: con buona volontà, manualità e tempo a disposizione, un cappottino si può anche fare in casa! Per dire, Emma nel suo guardaroba ha anche questo elegantissimo pezzo unico ricavato dalla manica di un vecchio maglione:

emma-maglioncino-fai-da-te
Prego notare soprattutto la finezza delle rifiniture ai bordi!

Per riassumere:

  • la questione del cappottino secondo me è una falsa questione: se vivi in un posto freddo e non hai un cane adatto al clima, è solo una delle tante cose che fai per accudirlo al meglio.
  • Il nostro obiettivo qui alla SamiFar è aiutarti a prenderti cura di tutta la tua famiglia, quattrozampe compresi, perciò sì, qua da noi trovi anche i cappotti per cani e li trovi di buona qualità.
  • Modelli, colori e fantasie a lui non interessano, ma per te sceglierli può essere divertente: che male c’è?
  • Il cane a disagio con il cappottino non è in imbarazzo, deve solo abituarsi a una cosa nuova. Faglielo annusare, premialo quando lo indossa e i primi giorni lasciaglielo indosso solo per pochi minuti: in pochi giorni diventerà una cosa normale.

Ti ho raccontato la mia esperienza con Emma, qual è la tua? Il tuo cane odia il cappottino o lo indossa volentieri? Raccontamelo nei commenti!

Cappottino sì o no? La nostra esperienza con Emma
Tag:             

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: